Giacomo Pezzano, La consulenza filosofica di fronte a un bivio

Giacomo Pezzano, La consulenza filosofica di fronte a un bivio
Giacomo Pezzano, La consulenza filosofica di fronte a un bivio

Giacomo Pezzano, La consulenza filosofica di fronte a un bivio. Il consulente filosofico: esperto in filosofia o filosofo?, Gruppo Albatros il Filo, 2008.

Un contributo dell’autore alla discussione, oggi più che mai centrale nel panorama culturale contemporaneo (ma che ricorda da vicino la polemica platonica contro la sofistica), riguardo la consulenza filosofica, la sua definizione, la sua possibilità e il suo statuto intellettuale. Interrogativo principe di questo saggio è: “il consulente filosofico è un esperto in filosofia o un filosofo?”. Partendo dall’assunto che “la consulenza filosofica è forse uno dei tentativi di rispondere alla domanda circa il senso del fare filosofia nell’età contemporanea” l’autore analizza entrambe le possibilità alla luce del dibattito attuale, interrogando i maggiori esponenti di entrambe le tesi, e proponendo una soluzione concreta al quesito svelando l’impossibilità di ridurre la filosofia a una professionalità intesa nel senso comune del termine e, nello stesso tempo, lasciando aperta la possibilità di essere “filosofi” anche oggi, affidando al consulente filosofico il compito di “riorientare l’esistenza di consultanti spaesati e alienati”.